Catalogo

TanoFesta-header

CATALOGO RAGIONATO DELL’OPERA DI TANO FESTA

È in fase di ultimazione la raccolta del materiale utile alla pubblicazione del Catalogo Generale Ragionato sull’Opera del Maestro in unica pubblicazione redatta a cura di Anita Festa.

Il periodo utile all’invio del materiale sotto elencato è dal 1 maggio al 20 settembre 2018

 

Il materiale richiesto e necessario si divide in tre tipologie:

 

1) Opere archiviate dal giugno 2001 al dicembre 2015 la cui dicitura sul frontespizio dell’etichetta posta sul retro della fotografia che ritrae l’opera è la seguente: “ Tano Festa – Archivio delle Opere” a firma Anita Festa

a) Fotocopia del certificato di archiviazione. (In caso di smarrimento del medesimo, onde non sia nemmeno possibile inviare la fotocopia, inviare la copia conforme della denuncia di smarrimento dello stesso e riportare il codice alfanumerico d’archivio assegnato all’opera sulla scheda in allegato).

b) Cd con l’immagine professionale dell’opera ad alta risoluzione del fronte e del retro (minimo 300 dpi).

c) Fotografie stampate su carta fotografica, n°3 del fronte e n°1 del retro dell’opera, di qualità professionale e di dimensioni cm 15×20 o 18×24 al massimo.

d) Scheda in formato pdf da scaricare qui, compilata in ogni sua parte e firmata dall’attuale proprietario/a della/e opera/e.

 

2) Raccolta del materiale documentale sulle opere che recano il certificato di archiviazione a cura di Francesco Soligo

A tale riguardo si precisa che all’epoca il Soligo era autorizzato dalle eredi di Tano Festa (grazie alle quali si poté denominare, così come scrivere “Archivio Tano Festa” sul frontespizio dell’etichetta posta sul retro della fotografia che ritrae l’opera su codesti certificati).

Si richiede:

a) Fotocopia del certificato di archiviazione. In caso di smarrimento del medesimo, inviare la copia conforme della denuncia di smarrimento e riportare il codice alfanumerico assegnato all’opera sulla scheda in allegato.

b) Cd con l’immagine professionale dell’opera ad alta risoluzione del fronte e del retro (minimo 300 dpi).

c) Fotografie stampate su carta fotografica, n°3 del fronte e n°1 del retro dell’opera, di qualità professionale e di dimensioni cm 15×20 o 18×24 al massimo.

d) Scheda in formato pdf da scaricare qui, compilata in ogni sua parte e firmata dall’attuale proprietario/a della/e opera/e.

 

Sono richieste le immagini e la documentazione relativa alle opere eseguite, come indicato sui certificati, dal 1960 al 1970.

Per gli anni dal 1971 al 1987 verrà pubblicato online l’elenco con l’immagine dell’opera in b/n ed il relativo codice alfanumerico assegnato all’interno dell’archivio redatto da Soligo dal marzo 1988 fino ai primi mesi del 1999, il cui contenuto è di proprietà pari a: due terzi alle eredi del Maestro ed un terzo ai discendenti Soligo, come da scrittura privata del 3/12/1999.

Tutto questo materiale, che costituiva l’Archivio Tano Festa, stante la legittimazione delle eredi poi decaduta perché da loro a lui revocata tramite scrittura privata dell’8 maggio 1998, è materiale documentale pro indiviso tra le parti che hanno il diritto di prelazione qualora una delle parti intenda cederlo a terzi.

 

3) Per tutte le opere che non appartengono alle due categorie sopra citate inviare foto ad alta risoluzione su cd fronte/retro, risoluzione minimo 300 dpi e stampate su carta fotografica: due del fronte ed una del retro dell’opera, allegando la scheda in formato pdf da scaricare qui, compilata in ogni sua parte e firmata dall’attuale proprietario dell’opera.

Inviare il tutto per posta ordinaria (mai tramite corriere) a:
Anita Festa, Via Trinità 8/C, 35020 Pernumia (PD)

****

I Gentili Signori collezionisti sono pregati di voler collaborare in merito astenendosi dall’inviare mail sull’argomento, in quanto non sono accettate, né prese in considerazione, le richieste di pubblicazione delle opere, per il motivo che la selezione delle stesse è particolare cura e discrezione dei curatori del medesimo, e queste sottrarrebbero tempo ed energie preziose al lavoro, che potrebbe essere ultimato e consegnato all’Editore alla fine dell’anno in corso.
Invece di grande AIUTO è inviare il materiale richiesto nel modo più fedele possibile e nella modalità indicata.
Si ringrazia sin d’ora per la preziosa collaborazione che i Signori/e Collezionisti/e delle opere di Tano Festa vorranno fornire all’Archivio per dare vita a questa pubblicazione che illustrerà scientificamente il percorso artistico del Maestro nell’arco di circa 30 anni e mostrerà solo le opere certamente autentiche e di maggior qualità artistica.

 

Nota: Si avvisa il gentile pubblico che non è accettata la richiesta di visione e parere ed eventuale conseguente rilascio del certificato di archiviazione sulle opere di cui si invia la suesposta documentazione. È invece possibile avvisare l’Archivio, se intenzionati a richiederlo, all’interno della Scheda di accompagnamento dell’opera in formato pdf.

Si ringrazia per l’attenzione.