Archivio

TanoFesta-header

L’Archivio Tano Festa denominato: “TANO FESTA – ARCHIVIO DELLE OPERE”, nasce nel giugno del 2001, per iniziativa della figlia Anita Festa, unica erede del Maestro, insieme alla sorella Almorina.

Anita Festa, al fine di raccogliere, periziare ed archiviare, il lavoro del padre; con la finalità di pubblicare il Catalogo Generale della sua Opera, fare il punto storico della sua produzione e fornire agli operatori del settore uno strumento certo di verifica e di consultazione; ha istituito un Archivio, denominato: “TANO FESTA – ARCHIVIO DELLE OPERE”, che si differenzia da qualsiasi altra iniziativa avente l’apparente medesima finalità, ma non la completezza ad operare.

Spetta alle eredi, e solo ad esse, designare chi possa eventualmente collaborare con loro e denominarsi: Archivio Tano Festa, salvo riservarsi, esse stesse, il diritto di curare l’Archivio personalmente, così come è stato, ed è, a tutt’oggi.

 

Diritti inalienabili ed esclusivi delle eredi, di ordine morale e patrimoniale sono:

• il diritto all’uso del nome dell’artista scomparso

• il diritto alla riproduzione delle immagini delle opere

• il diritto di seguito sulla vendita delle opere ( “droit de suite”)

• ogni altro diritto previsto dalle Leggi italiane e Comunitarie e dalla Legge sul Diritto d’Autore

 

Tutto quanto sopra premesso; considerato che nessuno può pubblicare una monografia o un catalogo storico e generale se non previo consenso dell’erede; catalogo che dovrà essere dotato del contrassegno della S.I.A.E., organismo preposto alla tutela del diritto d’autore; onde prevenire l’abuso o il cattivo utilizzo della figura dell’artista e delle immagini riguardanti il suo lavoro; si dichiara che l’Archivio: “TANO FESTA- ARCHIVIO DELLE OPERE”, è legittimato ad operare per la raccolta, l’autenticazione, e l’archiviazione delle opere del Maestro ed a pubblicare il Catalogo storico Generale; finalità imprescindibile di ogni archivio.

Qualunque altra iniziativa in materia dovrà essere considerata abusiva e priva di fondamento.

 

********

 

L’Archivio “TANO FESTA- ARCHIVIO DELLE OPERE” si pone a tutela del nome e dell’opera dell’artista

Ed anche a tutela di tutti i proprietari delle opere del Maestro che sopportano le spese della documentazione fotografica, della certificazione di autenticità e di archiviazione. Si precisa che ogni altra archiviazione e autenticazione diversa da quella prodotta dall’Archivio “TANO FESTA-ARCHIVIO DELLE OPERE” stante la carenza di legittimazione ad operare ed a pubblicare le foto delle opere, non comporta archiviazione e autenticazione in senso tecnico, se non in termini di opinioni meramente private e personali.

Anita Festa, al fine di approntare il Catalogo Generale e Ragionato sull’Opera dell’artista, chiede la collaborazione di tutti coloro che ne possiedono le opere inviando all’ Archivio il materiale fotografico e la scheda tecnica delle opere compilata in tutte le sue parti nella quale sia specificato: nome, indirizzo postale, indirizzo di posta elettronica, e recapiti telefonici, con la formale richiesta di autentica e di archiviazione specificando l’attuale proprietario dell’opera se diverso dal richiedente.

L’Archivio potrà avviare la valutazione dell’opera solo se in possesso della documentazione richiesta completa, che va inviata solo tramite posta ed in formato cartaceo e su cd/dvd dei file delle fotografie.

L’opera, se ritenuta in possesso dei necessari requisiti che ne accertino l’indubbia autenticità, sarà inserita nel citato Archivio ed in relazione ad essa sarà rilasciata certificazione di autenticità e di archiviazione.

L’ Archivio, rappresentato dall’erede, si riserva ogni diritto di pubblicazione dell’opera stessa e chiede, altresì, che venga segnalato all’Archivio qualsiasi documento utile alla storicizzazione e all’ integrazione dei dati relativi alla vita e all’opera di Tano Festa: foto, scritti inediti, inviti o locandine di esposizioni personali o collettive, cataloghi fuori edizione, filmati, disegni o schizzi dell’artista.

Si ricorda che le eredi sono proprietarie esclusive dei diritti di riproduzione e d’uso a qualsiasi titolo di tutte le opere dell’artista, secondo quanto previsto dalla Legge sul Diritto d’Autore e dal DL 42 del 22/1/2004 in materia di falsificazioni e contraffazioni.

Ogni richiesta di utilizzo di immagini di opere di Tano Festa deve essere indirizzata alla S.I.A.E. – sezione OLAF ed autorizzata dall’Archivio che fa capo alle eredi.

 

TANO FESTA- Archivio delle Opere – Archivio Generale dell’Opera di Tano Festa 

Via Trinità 8/d 35020 Pernumia (Padova)

E-mail: archivio@tanofesta.it