Procedura di Archiviazione

TanoFesta-header

Procedura per l’archiviazione di un’opera da parte dell’ “Archivio generale dell’Opera di Tano Festa”

Nella persona della presidente e curatrice: Anita Festa.

Materiale richiesto sull’opera :

3 fotografie a colori del fronte di qualità professionale, dimensioni dell’immagine cm. 18 x 24 circa, con riquadratura di massimo 2 cm.

Una fotografia a colori del retro, nella quale sia ben visibile il telaio. Nel caso i particolari presenti nella foto d’insieme siano sbiaditi o poco visibili occorre inviare fotografia/e ravvicinata/e dei dettagli, ad esempio: timbri, diciture particolari, firma, scritte apposte sul retro dell’opera.

Supporto informatico con l’immagine del fronte e del verso dell’opera ad alta risoluzione (minimo 300 dpi).


Notizie sull’opera :

Dimensioni. Provenienza/e. Notizie in merito alle pubblicazioni e/o esposizioni dell’opera. Se possibile è bene precisare anche il numero della pagina o della scheda all’interno del Catalogo. Specificare come si vuole indicata l’attuale proprietà sul certificato di archiviazione dell’opera, qualora essa fosse accettata a fare parte del corpus dell’Opera del Maestro.


Copia del bonifico
, pari alla somma di 100,00 euro, per la presa in visione, perizia dell’opera e conseguente responso. Bonifico da effettuare a nome di Anita Festa sul conto corrente della Cassa di Risparmio del Veneto, gruppo Intesa San Paolo, filiale di Monselice, via Roma, codice IBAN: IT57 C062 2562 6601 0000 0009 761. Causale: prestazione occasionale di perizia di opere d’arte.

 

E’ previsto un ulteriore compenso per il rilascio del certificato di autenticità dell’opera e per la relativa archiviazione della stessa, ad integrazione della cifra di Euro 100 inizialmente versata per la visione e perizia dell’opera:

• Per opere pittoriche su tela o su legno di dimensioni inferiori o pari a cm. 30 x 40    Euro 50

• Per opere pittoriche su tela o su legno di dimensioni superiori a cm.30 x 40   Euro 150

 

Per quanto riguarda tutte le opere grafiche su qualsiasi supporto cartaceo o stampate in serie, non è richiesta alcuna somma per la visione delle stesse, il pagamento verrà effettuato dal richiedente dopo il responso in un’unica soluzione:

• Per opere grafiche di dimensioni inferiori o pari a cm. 35 x 50   Euro 80

• Per opere grafiche di dimensioni superiori a cm. 35 x 50   Euro 120

 

Scheda prestampata, compilata in ogni sua parte (salvo mancanza delle informazioni richieste sulla storia e la bibliografia dell’opera). Allegare, anche in copia conforme, eventuali documenti precedentemente ottenuti, relativi all’opera oggetto della richiesta: certificati di provenienza o di archiviazione o autenticità non prodotti dall’Archivio Generale dell’Opera di Tano Festa. La scheda deve essere firmata dal proprietario che sottopone l’opera alla perizia e al responso sulla stessa, affinché possa essere archiviata nell’“Archivio Generale dell’opera di Tano Festa”.

Inviare il tutto a: “Tano Festa- Archivio delle Opere”, Via Trinità 8/d, 35020 Pernumia (PD). Posta ordinaria.